La Formazione NON è in Vendita - Settimana Globale di Azione

Petizione Internazionale:

____________________________________________

Cos'è l'"International Students Movement"?

L' "International Students Movement" è una piattaforma usata da gruppi e attivisti che nel mondo lottano contro la commercializzazione e la privatizzazione della pubblica istruzione per collegare e coordinare insieme le iniziative.
La piattaforma è indipendente da tutti i partiti politici, sindacati o altre istituzioni. E' dominata da movimenti di base e di solito aperta a tutti [studenti, alunni, insegnanti, genitori, lavoratori,...]. Le forze che spingono verso la commercializzazione dell'istruzione [scatenata dalla competizione globale] - proprio come la commercializzazione di ogni altro aspetto della vita – sono distribuite a un livello globale. Per contrastare efficacemente questo sviluppo gruppi che lottano per un'istruzione pubblica libera e capace di emancipare hanno bisogno di unità a livello internazionale e globale.

L' "International Students Movement" si serve dei seguenti strumenti:

  • regolari sessioni di chat internazionale online [1-2 volte al mese; dettagli sono comunicati attraverso la mailing list]


"Education is NOT for $A£€ - Global Week of Action"

Dopo la "Giornata Internazionale di Azione contro la Commercializzazione dell'Istruzione" [05/11/2008] e la "Rivendica la tua Istruzione – Settimana Globale di Azione" [20 – 29/04/2009] attivisti da vari paesi sono stati d'accordo a convocare un'altra Settimana Globale di Azione più avanti quest'anno: il 5 Nov. 2009 [Giornata di “Riscaldamento” per azioni unitarie] + 9 - 18 Nov. 2009.

Perché questo arco temporale? L'anno scorso il 5 Nov. questa piattaforma convocò la "Giornata Internazionale di Azione contro la Commercializzazione dell'Istruzione". Per avere una qualche forma di continuità siamo stati d'accordo durante una sessione di chat internazionale, che il 5 Nov. doveva essere la “Giornata di riscaldamento per le azioni unitarie”. Il 17 Nov. Segna la "Giornata Internazionale degli Studenti". Gruppi nelle Filippine stanno già pianificando proteste contro la commercializzazione dell'istruzione per quel giorno.

Un "opuscolo informativo" può essere scaricato qui. [stampa 2 pagine su 1 + fronte-retro!] Per favore considerate anche di farvi aggiungere alla lista di sostenitori per la Settimana Globale di Azione.

Che senso ha questa lotta?

Studenti, insegnanti, lavoratori e genitori in tutto il mondo si chiedono: Il sistema della pubblica istruzione sta ancora servendo gli interessi della comunità o l'obbiettivo si è spostato a costruire un sistema di istruzione che serve prima di tutto interessi privati ed economici? Le tasse stanno – una volta introdotte – andando alle stelle, le università e le scuole si sono trasformate in affari, i debiti degli studenti continuano a crescere e così i tagli ai fondi per l'istruzione.
Le Istituzioni di Istruzione superiore diventano fortemente dipendenti dalla loro capacità di attrarre sponsorizzazioni (di solito provenienti da attori economici). Di conseguenza sono capaci di sopravvivere solo quelle istituzioni e dipartimenti che sono considerati utili dagli sponsor.

Il sistema di istruzione pubblica, dall'asilo all'università, deve avere come priorità aspetti di emancipazione, deve essere libero e accessibile a tutti. Una reale democrazia esiste solo se la società è composta da individui emancipati e autodeterminati, che sono capaci di riflettere in modo critico sul loro contesto sociale, sugli sviluppi e le strutture del potere. Ogni sistema che non soddisfa questi criteri non è democratico.

Il fatto che gruppi in più di 20 paesi di 5 continenti si siano uniti alla giornata internazionale di azione di Novembre e alla Settimana Globale di Azione di Aprile quest'anno dimostra quanto la lotta sia internazionale.

Sta a ciascun gruppo decidere quanto e per quanti giorni vogliono manifestare la loro protesta durante la settimana di azione. Si può trattare di un'iniziativa piccola o grande. Ma è importante che ci coordiniamo. Perciò per favore lascia un messaggio su questo forum o manda una mail a: united.for.education[at]gmail.com

se hai domande o decidi di unirti alla protesta contro la commercializzazione della pubblica istruzione insieme a gruppi e attivisti di tutto il mondo.

Organizziamoci e uniamoci nella lotta – a livello mondiale!