L’idea dietro l’ “Onda Globale per l’Educazione”

~ deutsch ~ english ~ español ~ français ~ ελληνικά ~ русский ~ türkçe ~

"Onda Globale per l'Educazione"

[Ottobre - Novembre 2010]

Durante la riunione globale in chat del 7 marzo del „Movimento Studentesco Internazionale“, a cui hanno partecipato attivisti in Sierra Leone, Stati Uniti d'America, Italia, Germania, Austria, Spagna, Francia, Olanda, Filippine e Kosovo, i partecipanti hanno deciso di indire una "Onda globale per l'educazione" (Global Wave of Action for Education).
L' „onda“ darà il calcio d'avvio a proteste coordinate in varie parti del mondo come negli U.S.A. il 7 ottobre per la giornata nazionale d'azione. La protesta attualmente prevista il 8 e 10 ottobre contro la riunione del Fondo Monetario Internazionale a Washington DC può essere considerata una parte dell' "onda globale" come ben concordato con gli organizzatori.
Sarà di vitale importanza condividere in lingua inglese le informazioni su qualunque tipo di protesta per l'educazione che si terrà in questo lasso di tempo (ottobre e novembre), specialmente durante l'inizio dell' "onda". Il flusso di informazioni spronerà altri attivisti e altri gruppi a prendervi parte.

L'idea è che le proteste coordinate a livello internazionale raggiungano il picco durante la settimana compresa tra il 15 e il 21 novembre, in cui è prevista la Giornata Internazionale dello Studente (17 novembre).
Vari gruppi in Sierra Leone, Filippine, Italia e Kosovo hanno già confermato che parteciperanno alla protesta durante questa settimana.

Già il 16 giugno c'è stato il Giorno delle "Azioni Simboliche Riunite" (Day of United Symbolic Actions). Quel giorno i gruppi annunciarono pubblicamente che l' "Onda globale per l'educazione" sarebbe partita in questo autunno e fu inoltre pubblicata una bozza di un comunicato stampa internazionale.


Una panoramica dei rapporti creati fin ora è inoltre disponibile QUI.

L' "onda globale" sarà una grandissima opportunità per creare un network globale e per dimostrare che noi siamo uniti nella nostra lotta per un'educazione libera, che possa permettere l'emancipazione e che sia accessibile a chiunque. L' "onda globale" può ispirare e unire le persone a livello globale, oltre che aiutare a diffondere la consapevolezza mostrando che la nostra lotta ha una natura globale. Il largo periodo di tempo [ottobre - novembre) da la possibilità a più gruppi di prendere parte a questa protesta.

I tre seguenti elementi aiuteranno a creare la struttura di base dell' "onda globale":

  • comunicazione e coordinamento: tutti noi siamo chiamati a usare gli strumenti (come mailing list, forum, calendari, riunioni globali in chat) per iniziare, annunciare e coordinare in anticipo le azioni così come, in seguito, per i relativi resoconti con immagini e video. Tutti sono invitati a plasmare il "Movimento Studentesco Internazionale" (International Student Movement) e a partecipare alle discussioni relative all' "onda globale" e/o il movimento. Soltanto questo può aiutarci a unirci.

Di solito sono i gruppi/reti/alleanze locali/regionali a stabilire come e quando organizzare le loro proteste e azioni durante questi mesi, tuttavia tutti noi siamo chiamati a prendere parte agli sforzi di coordinamento e ad aiutare a spargere la voce, sia durante assemblee a livello locale, regionale o internazionale, sia contattando attivisti e gruppi in qualunque parte del mondo per informarli

~ Abbiamo la tecnologia. Abbiamo la conoscenza. Usiamole! ~

PS: tutti i gruppi sono incoraggiati ad annunciare i propri appelli e a supportare gli appelli internazionali.

--------------------------------------------------------

È stato creato un gruppo su Facebook per condividere le informazioni relative all' "onda globale".

Domande, commenti o suggerimenti?

Contatto principale: united.for.education@gmail.com

Contatti regionali:

  • UK: Jonny [membro fondatore del "Newcastle Free Education Network" e coinvolto nel "Education Activist Network"]: jonny_pickering[at]hotmail.co.uk
  • New York City (U.S.A.): Carina and Maggie: ltgcarina[at]yahoo.com (Carina) / warcantsolve[at]gmail.com (Maggie)
  • South East Asia: Ika [partecipante al Pembebasan in Indonesia]: kn.pembebasan[at]gmail.com e Anton [partecipante al Anakbayan]: anakbayan.media[at]gmail.com